Castellabate aderisce a giornata contro pena di morte

Il comune di Castellabate aderirà alla Giornata Mondiale contro la pena di morte, domani, in occasione dell’anniversario della prima abolizione della pena capitale del Granducato di Toscana, che risale al 30 novembre 1786. L’iniziativa, denominata “Città per la vita – città contro la pena di morte”, nasce dalla Comunità di Sant’Egidio che l’ha lanciata per la prima volta nel 2002. Il comune cilentano aderirà illuminando simbolicamente di rosso un luogo simbolo del comune, il Castello Dell’Abate. Con questo gesto, il comune si impegna a diffondere, attraverso campagne di informazione e di sensibilizzazione, le motivazioni del rifiuto della pratica della pena capitale.  

 

Lascia un Commento