Castelcivita, comune chiede stato di calamità per il maltempo di novembre

Il comune di Castelcivita ha deciso di chiedere lo stato di calamità naturale per il maltempo che nella notte tra il 19 e il 20 novembre causò molti danni alle aziende e alle infrastrutture del territorio.

Il forte vento e le piogge torrenziali provocarono danni in particolare alle aziende agricole, tanto che numerose furono le segnalazioni di danni da parte degli imprenditori del territorio.

Pertanto l’amministrazione comunale, retta da Antonio Forziati, ha deciso di fare appello alla Regione Campania, tramite la Comunità Montana Alburni, per ottenere il riconoscimento dello stato di calamità naturale.


Lascia un Commento