Castel S.Giorgio (SA) – Sequestrato un punto di raccolta scommesse

Un punto raccolta scommesse è stato sequestrato e la titolare denunciata a Castel San Giorgio, dai finanziari del Gruppo di Salerno impegnati in una vasta operazione di controllo in tutta la provincia salernitana, volta a contrastare la diffusione e utilizzo delle cosiddette “macchinette mangiasoldi” e alle conseguenti illecite attività. Le Fiamme Gialle, nell’agenzia di Castel San Giorgio, hanno sequestrato due “videopoker”, tre personal computer fisicamente incorporati in tavoli da gioco, a disposizione del pubblico che, tramite collegamento internet, permetteva l’accesso alla raccolta a distanza di scommesse su giochi pubblici, presenti sulla rete con collegamento a un sito erogatore sprovvisto di concessione dei Monopoli di Stato. Sequestrate anche due smart card elettroniche e una piccola somma di denaro. La titolare dell’agenzia come detto è stata denunciata all’Autorità Giudiziari.

Lascia un Commento