Castel San Lorenzo (SA) – Furto in chiesa, rubati un calice ed un crocifisso

Ladri in azione la notte scorsa a Castel San Lorenzo; ignoti si sono introdotti nella Chiesa di San Giovanni Battista, o Chiesa Madre, ed hanno portato via oggetti di grande valore economico oltre che simbolico. Si tratta di un calice in argento dorato, risalente al 1800, che era stato donato da monsignor Venturiello. Oltre al prezioso calice, i malfattori hanno trafugato anche un crocifisso. La notizia è stata resa nota dal parroco di Castel San Lorenzo e del vicino comune di Felitto, don Domenico Sorrenti che ha avuto un amaro risveglio quando, prima dell’alba, ha ricevuto una telefonata da un amico che gli comunicava quanto era accaduto. Una persona che risiede nel centro storico, a poca distanza dalla chiesa presa di mira dai ladri, nel passare a fianco dell’edificio si è reso conto che la piccola porta laterale era stata forzata. Pertanto ha immediatamente contattato don Domenico che naturalmente ha appreso con sgomento la notizia. Giunto sul posto, il sacerdote ha constatato l’entità del furto subito, notando immediatamente l’assenza del prezioso calice e del crocifisso; ha allertato i carabinieri e sporto denuncia.

Lascia un Commento