Castel San Lorenzo, raccolta di beni di prima necessità per il Libano

Anche la comunità di Castel San Lorenzo non ha voluto far mancare il proprio contributo al progetto umanitario a favore del Libano. In queste settimane molte amministrazioni salernitane si sono rese protagoniste di raccolte di beni da inviare alle popolazioni del Libano, dove si vive una situazione drammatica anche per la povertà e per la mancanza di beni di prima necessità.

Pertanto l’amministrazione comunale di Castel San Lorenzo retta da Giuseppe Scorza ha manifestato l’intenzione di dare il proprio contributo a questa causa, e nelle prossime settimane i beni raccolti saranno inviati alle popolazioni libanesi in difficoltà, in particolare a bambini, anziani e disabili.

L’ente ha aderito alla proposta del comandante del reggimento logistico “Garibaldi” di Persano, contribuendo alla raccolta: i beni saranno consegnati direttamente dai militari di Persano che in autunno partiranno per il Libano.

Lascia un Commento