Castel San Lorenzo, mancato rispetto delle quote di genere. Si procederà secondo legge

 

Mancato rispetto delle quote di genere a Castel San Lorenzo. Ci sono conseguenze alla questione sollevata ad ottobre dello scorso anno dai consiglieri di minoranza relativa al mancato rispetto delle quote rosa nella giunta presieduta dal sindaco Giuseppe Scorza.

Il gruppo consiliare “Per Castello”, presieduto da Gennaro Capo, aveva sollevato la questione prima in consiglio poi aveva sollecitato l’intervento del difensore civico presso la Regione Campania affinché venisse rimodulata la giunta comunale che ancora adesso è composta soltanto da figure maschili.

Essendo trascorso il tempo utile, sulla base della normativa in vigore, il difensore civico presso la regione Campania ha nominato un commissario ad acta che dovrà attivare tutti i procedimenti necessari ad individuare e a nominare un assessore di sesso femminile nel comune di Castel San Lorenzo.

Lascia un Commento