Castel San Lorenzo, approvato studio di fattibilità per i lavori al comune

Il comune di Castel San Lorenzo ha approvato in giunta lo studio di fattibilità tecnico-economica per i lavori di miglioramento sismico dell’edificio che ospita la casa comunale, che prevede una spesa complessiva di 930 mila euro.

I lavori prevedono, come suggerisce il titolo del progetto inserito nell’elenco delle opere pubbliche 2018-2020, il miglioramento sismico della struttura ai fini di una maggiore sicurezza della stessa, e una generale riqualificazione dell’edificio, con la sostituzione degli infissi e la previsione di un vano ascensore per il superamento delle barriere architettoniche; inoltre è prevista la realizzazione di un impianto fotovoltaico per l’efficientamento energetico dell’edificio.

La casa comunale è stata realizzata negli anni 70 e non aveva, fino a questo momento, subito significative variazioni, fatta eccezione per un intervento alla copertura. Il progetto consentirà di apportare delle modifiche all’edificio, alto 18 metri, che si trova nel centro storico del paese, migliorandone anche l’aspetto estetico.

 

Lascia un Commento