Castel San Giorgio: Spari contro la casa di un dipendente di un’azienda conserviera

I carabinieri stanno indagando su un presunto episodio di intimidazione avvenuto questa notte a Castel S.Giorgio.
Ignoti hanno esploso colpi d'arma da fuoco
contro l'abitazione di un dipendente dell'azienda conserviera Annalisa. I colpi hanno raggiunto un lucernaio dell'edificio.  
Le indagini non escludono alcuna pista ma, secondo gli investigatori,
i colpi potrebbero essere legati al clima di tensione che da qualche mese si vive all'interno della fabbrica dopo la decisione di mettere alcuni dipendenti in cassa integrazione.
In un primo momento si era diffusa la notizia che l'obiettivo della presunta intimidazione fosse il titolare dell'azienda. Nel corso della mattinata è arrivata la precisazione. L'uomo svolge anche attività sindacale.

Lascia un Commento