Castel San Giorgio (SA) – Scrutatori solo disoccupati

In momenti di crisi anche una consultazione elettorale può aiutare chi non ha lavoro. Per questo l’amministrazione comunale di Castel San Giorgio ha stabilito che la scelta degli scrutatori per le elezioni di fine febbraio sarà fatta soltanto tra i disoccupati. L’idea è stata lanciata dall’assessore Michele Salvati e immediatamente accolta dal sindaco Franco Longanella che l’ha rilanciata invitando gli altri comuni a fare lo stesso. Il sorteggio, quindi, sarà aperto al pubblico ed effettuato tra i disoccupati che avranno presentato domanda al Comune per essere inseriti tra gli scrutatori.

Lascia un Commento