Castel San Giorgio (SA) – Picchia il padre, arrestato dai carabinieri

Un uomo di 50 anni nullafacente ha picchiato il padre di 78 anni con una mazza di legno per farsi consegnare del denaro. L’anziano che era nella propria abitazione di Castel San Giorgio in provincia di Salerno, ha riportato contusioni e ferite alla testa e alle braccia giudicate guaribili in 8 giorni salvo complicazioni. Il figlio, Carmine Vitale, è stato arrestato dai Carabinieri con le accuse di tentata estorsione continuata, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. Dalle indagini è emerso che i comportamenti violenti del 50enne non erano una novità in quanto già da tempo avrebbe usato violenza non solo nei confronti del padre, ma anche di altri familiari.

Lascia un Commento