Castel San Giorgio, incendiata l’auto dell’assessore Giustina Galluzzo

Questa notte intorno alle 3, in via Giuseppe Della Monica, a Castel San Giorgio, è stata incendiata la vettura dell’assessore alle Pari Opportunità e alle politiche giovanili Giustina Galluzzo.

L’assessore aveva parcheggiato l’auto lungo la strada nei pressi della sua abitazione dopo aver preso parte ad una manifestazione sulla Shoah tenutasi nell’aula consiliare e da lei stessa organizzata.

Dai primi rilievi di carabinieri e vigili del fuoco sembra che l’auto sia stata incendiata gettando liquido infiammabile sul parabrezza.

Quanto accaduto all’assessore Galluzzo – ha affermato la prima cittadina Paola Lanzara – è inaudito. Se l’intenzione di qualcuno era quella di intimidirci  sappia che la risposta sarà ferma e ancora più decisa. Non indietreggeremo di un centimetro rispetto alla volontà di perseverare nel rispetto della legge e ora più di prima la Castel San Giorgio perbene, pacifica e onesta, saprà fare da muro invalicabile a chi pensa che con la violenza e l’intimidazione può sovvertire le regole democratiche di una civile convivenza”

Lascia un Commento