Castel San Giorgio, identificato e denunciato il ladro di tombini

In 5 giorni, tra il 13 e il 18 settembre, hanno portato via molti tombini in ghisa collocati sulle strade principali di Castel San Giorgio, la Polizia locale ha individuato e denunciato un giovane di 30 anni di Mercato San Severino ed è ora alla ricerca di un altro giovane complice.

In quei giorni il territorio di Castel San Giorgio è stato preso di mira da una sequenza, mai registrata prima, di furti di chiusini in ghisa, con conseguente pericolo pericolo per gli automobilisti e per i pedoni ma anche difficoltà alla viabilità. Il trentenne identificato e denunciato, secondo le indagini, non si faceva alcuno scrupolo a rubare chiusini posizionati anche al centro della carreggiata, noncurante che un ignaro utente in transito avrebbe potuto riportare conseguenze molto gravi qualora non se ne fosse reso conto in tempo.

Il sindaco Lanzara ha intanto annunciato l’intenzione di potenziare il sistema di videosorveglianza quanto prima

Lascia un Commento