Castel San Giorgio, comando Polizia Locale premiato per investigazioni per reati ambientali

Il comando della Polizia Locale di Castel San Giorgio è stato insignito del premio investigazioni per reati ambientali “per aver contribuito con capacità, professionalità e perseverante attività investigativa, ad infliggere un duro colpo agli illeciti penali e amministrativi in campo ambientale” con specifico riferimento alla scoperta dei rifiuti tossici interrati in località “Passo dell’Orco”.

Il riconoscimento è stato consegnato al comandante Marco Inverso, in occasione dell’VIII edizione della festa della Polizia Locale nella ricorrenza di San Sebastiano, che si è tenuta sabato a Capaccio Paestum.

A ritirare il premio è stato il capitano Marco Inverso. “Gli agenti di polizia locale – ha spiegato il comandante – rappresentano l’unico vero contrasto ai reati ambientali che avvelenano e deturpano il territorio. Sono loro che conoscono il territorio nei dettagli, le sue potenzialità e anche le sue caratteristiche”.

Insieme al comando di Castel San Giorgio sono stati premiati i corpi della polizia municipale di Salerno e Baronissi.

Lascia un Commento