Castel San Giorgio, blitz in una fabbrica di ceramica per inquinamento ambientale

Blitz della polizia locale di Castel San Giorgio in un complesso industriale gestito da due società per la produzione, smaltatura di mattonelle e altri prodotti in ceramica.

Il reato contestato è di inquinamento ambientale. Gli agenti hanno scoperto anche una discarica di 6mila metri quadri appartenente alle aziende di ceramica, e situata all’esterno del perimetro degli stabilimenti in cui venivano depositati, senza alcun trattamento e senza il rispetto delle leggi, rifiuti provenienti da scarti di lavorazioni, imballaggi e una grossa quantità di fanghi residui della lavorazione. Gli amministratori delle due società sono stati denunciati e l’attività è stata interrotta.

Lascia un Commento