Castel San Giorgio, approvato il progetto “San Giorgio in verde”. 25 lavoratori restano nel ciclo produttivo

Salva la posizione lavorativa a Castel San Giorgio per 25 lavoratori ex beneficiari di ammortizzatori sociali. Il Comune dell’Agro nocerino è infatti uno dei 43 enti della Campania a beneficiare dei contributi riguardanti i percorsi lavorativi presso le Pubbliche Amministrazioni. La somma disponibile ammonta a 90mila euro.

Il decreto dirigenziale con la relativa graduatoria è stato pubblicato il 12 marzo scorso sul bollettino ufficiale della Regione Campania mentre i fondi utilizzati riguardano parte del Por Campania Fse 2014/2020 per oltre 2 milioni di euro.

Castel San Giorgio – è scritto in una nota stampa – risulta l’unico comune dell’Agro nocerino ad essere stato inserito in graduatoria grazie al progetto “San Giorgio in Verde”. Il contributo permetterà quindi a 25 lavoratori a cui erano scaduti gli ammortizzatori sociali, di restare nel ciclo lavorativo e formarsi per altre tipologie professionali.

La sindaca Paola Lanzara, nel sottolineare l’attenzione delle Regione, evidenzia che l’intero progetto dimostra come l’amministrazione comunale è composta da una squadra che lavora in sinergia e che ha come obiettivo quello di recuperare disponibilità finanziarie per il territorio ed i propri cittadini.

Lascia un Commento