Castel Nuovo C. (SA) – Rapina a mano armata a casa di una coppia

C’è preoccupazione nel piccolo centro cilentano di Castel Nuovo dopo la rapina in casa di un 50enne messa a segno ieri sera da due malviventi nella frazione Velina. Con il viso coperto e armati di pistola i due rapinatori, intorno alle 21.30, hanno fatto irruzione nella casa dell’uomo che era con la compagna, forzando una finestra. Il proprietario ha tentato di reagire ma è stato picchiato e legato. La donna invece è stata chiusa in bagno. I malviventi hanno fatto razzia di vari oggetti preziosi e di una somma di denaro per un valore complessivo di circa 4mila euro. Fuggiti i malviventi, il proprietario si è liberato e ha chiamato i carabinieri che ora stanno facendo tutti i necessari accertamenti per cercare di identificare i rapinatori.

Intanto il sindaco di Castel Nuovo Cilento, Eros Lamaida, alla luce del fatto che si tratta del secondo episodio in pochi giorni dopo la rapina compiuta venerdì scorso a casa di un 80enne di Vallo Scalo, ha deciso di istituire un servizio notturno di vigilanza e controllo con l’impiego della Polizia municipale e di volontari.

Lascia un Commento