Caso di Coronavirus a Roccadapide, negativi i tamponi ai familiari

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Sono risultati tutti negativi i tamponi eseguiti ieri a tutti i familiari del 53enne imprenditore di Roccadaspide, tornato dopo 5 mesi dagli Stati Uniti e risultato positivo al Coronavirus al test effettuato sabato scorso.

Negativo al test sierologico anche l’unico concittadino che l’uomo ha incontrato, sebbene a distanza di totale sicurezza, sulla via del ritorno a casa.

 

Ricordiamo che il 53enne era rientrato da New York in Italia con un aereo, aveva poi raggiunto in treno Capaccio e in auto Roccadaspide dove aveva osservato il periodo di quarantena obbligatoria come previsto dalle normative italiane per chi rientra dall’estero. Subito era scattato lo stesso provvedimento per moglie 49enne e i due figli di 15 e 12 anni. Per tutti è scattata la quarantena obbligatoria di 14 giorni a casa.

“Continuiamo quindi a fare le cose giuste, e a combattere quelle sbagliate, tra cui la caccia all’untore e la diffusione di notizie non vere, che in questo particolare momento sono la cosa peggiore che si possa fare” così il sindaco di Roccadaspide, Gabriele Iuliano.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp