Il caso degli anziani indigenti a Sapri, interviene il sindaco e la madre di uno dei ragazzi

Interviene il sindaco di Sapri sul caso della coppia di anziani che in una intervista rilasciata per Radio Alfa ai microfoni di Vito Sansone ha denunciato di essere stata abbandonata dalle istituzioni e soprattutto dal Comune.

I signori Corinto sono stati sfrattati per morosità e fra qualche giorni i due anziani coniugi dovranno lasciare l’abitazione in affitto. La coppia ha sostenuto di avere grossi problemi economici e di non riuscire a far fronte alle spese anche perchè deve accudire un nipote disabile ed un secondo nipote. Una situazione familiare complicata e poco chiara quella da loro descritta.

Ma rispetto al nipote non disabile è giunta la precisazione della signora Laura, madre del ragazzo la quale sostiene che il figlio non vive con i nonni ma con lei e si appoggia saltuariamente dai nonni solo per non rincasare tardi la sera. “Sono stati loro ad invitarlo a dormire a casa. Mio figlio – dice la signora Laura – ha un tetto sulla testa e non rischia lo sfratto”. Definisce “fandonie e disonoranti” le dichiarazioni dei signori Corinto.

Sul caso degli anziani di Sapri a Radio Alfa abbiamo raccolto la posizione del sindaco di Sapri Antonio Gentile.

Ascolta il sindaco
Sindaco Antonio Gentile su disagio abitativo

Lascia un Commento