Caso Cucchi, esponente della Lega di Pontecagnano attacca su Fb Stefano e Ilaria

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Polemiche a Pontecagnano Faiano  per un post su Stefano Cucchi e la sorella Ilaria pubblicato dal coordinatore cittadino della Lega, Nino Blotta sul proprio profilo Fb e poi ricondiviso sulla pagina locale del partito. Nel messaggio – poi eliminato – il leghista definiva “un portatore di morte” Stefano e insultava la sorella. L’episodio è stato denunciato dal coordinatore di +Europa Salerno Antonio Santoro che ha definito “vergognose, volgari e inaccettabili le offese rivolte a Stefano e Ilaria”.

Blotta, dopo aver rimosso il post, dice di essere stato “frainteso”. “La mia intenzione – spiega all’ANSA – era di condannare la speculazione sul caso Cucchi. Ho un figlio e posso capire il dolore che si prova. Santoro, in modo scorretto, ha voluto rigirare a modo suo un mio pensiero. Trovo ingiusto dedicare una strada a un ragazzo che faceva lo spacciatore e non ai tanti carabinieri giovani che hanno perso la vita”. Sull’insulto a Ilaria, invece, Blotta chiede scusa, ribadendo che il post era scritto a titolo personale e non a nome del partito.

 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp