Caselle in Pittari: Violenze su minori, martedi interrogatorio di garanzia

Una comunità stordita da quanto portato alla luce dall’indagine condotta dai carabinieri che ha portato a due provvedimenti cautelari, nei confronti di due insegnanti della locale scuola elementare. Un arresto ai domiciliari e la sospensione dal pubblico ufficio, per almeno due mesi, per la seconda insegnante. Fissato l’interrogatorio di garanzia, da parte del gip del tribunale di Lagonegro, per martedì prossimo alle 13,00. Sull’accaduto, intanto, si registra la presa di posizione dell’avvocato penalista, Franco Maldonato, difensore di fiducia di una delle due insegnanti coivolte nella vicenda. Il noto penalista, intervenuto nel pomeriggio a Radio Alfa, ha preannunciato la linea difensiva. “Molto probabilmente, se reato è stato commesso, si è trattato di abuso dell’esercizio del mezzo di correzione; ma certo non di violenza su fanciulli” ha affermato Maldonato.

Lascia un Commento