Caselle in Pittari: Bliz del Corpo Forestale dello Stato

Due persone sono state denunciate dal Corpo Forestale dello Stato, a Caselle in Pittari perchè resesi responsabili di smaltimento illecito e abbandono di rifiuti speciali e non in località “Formara” nel Parco del Cilento. I reati accertati, sono stati perpetrati in zona sottoposta a vincolo paesaggistico-ambientale. Il Comando Stazione Forestale di Sanza, durante un servizio di prevenzione in materia ambientale, hanno individuato un abbruciamento di rifiuti di vario genere, cartoni, imballaggi in plastica, materiale organico, sacchetti di plastica, lattine di alluminio. Durante il sopralluogo, hanno scoperto all’interno dell’area ingenti quantitativi di rifiuti speciali , almeno 10 e materiale di demolizione edile, contenitori-bidoni di latta e plastica contenenti prodotti chimici, ritagli di polistirolo sversati direttamente sul suolo. Accertato l’abuso le Giubbe Verdi, hanno posto a sequestro l’intera area, deferendo i due alla Procura della repubblica di Lagonegro.

Lascia un Commento