Caselle in P.: Nasce la Comunita’ Slow Food del grano ‘Ianculidda e Russulidda’

Proseguono le iniziative collegate alla settima edizione del Palio del Grano, in programma domenica 24 luglio a Caselle in Pittari. Un patrimonio culturale del Cilento, il Palio del Grano appunto, ne incontra un altro naturale, quello rappresentato dall’Oasi WWF delle Grotte del fiume Bussento a Morigerati. Domenica 17 luglio si partirà alle 8:00 a dorso d’asino da Caselle per raggiungere l’antico mulino ad acqua, situato all’interno dell’Oasi di Morigerati. A partire dalle 10:30 è previsto un workshop sul funzionamento dei mulini ad acqua e sulla molitura del grano. Nel pomeriggio si ritornerà a Caselle in Pittari. Alle 16:00 in piazza Abele Parente ci sarà un laboratorio di panificazione e degustazione. Alle 19:00 verrà ufficialmente istituita la Comunità del Cibo Slow Food delle due varietà di grano “Ianculidda e Russulidda di Caselle”. Interverranno: Rosanna Mazzeo, fiduciaria della Condotta Slow Food “Camerota  – Golfo di Policastro”; Franco D’Orilia, presidente Fondazione MIDA; Cono D’Elia, sindaco di Morigerati; Giampiero Nuzzo, sindaco di Caselle in Pittari; Antonio Greco, presidente dell’associazione “Terra Madre”; Nerio Baratta, fiduciario della Condotta Slow Food “Gelbison”; Nicola Di Novella, naturalista; Antonio Pellegrino, presidente della Pro Loco Caselle in Pittari. Modererà l'incontro Giancarlo Guercio. Nella messa a coltura delle varietà di grano, per la loro trasformazione e lavorazione, saranno coinvolte aziende agricole ed attività commerciali di settore locali.

Lascia un Commento