Casalbuono (SA) – Bomba all’ingresso di una cava. Per i carabinieri è un’intimidazione

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Un ordigno esplosivo è stato scoperto la notte scorsa sulla via d’accesso ad una cava a Casalbuono, piccolo centro a sud della provincia di Salerno. Si trattava di una bombola di gas a cui erano stati collegati dei candelotti di dinamite. Un ordigno pronto ad esplodere, bastava accendere solo la miccia.
I proprietari della cava, che sono fornitori di materiale inerte per i cantieri di ammodernamento dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria, hanno rinvenuto la bomba nella tarda serata di ieri mentre si recavano nel cava per la chiusura. Hanno avvisato i carabinieri del comando Compagnia di Sala Consilina che hanno fatto i necessari accertamenti e chiesto l’intervento dei colleghi Artificieri e Antisabotaggio di Salerno i quali hanno provveduto a disinnescare l’ordigno e a farlo brillare sul posto. Secondo gli investigatori dell’Arma si tratta di un atto intimidatorio. E’ stata informata la Procura della Repubblica di Sala Consilina.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

 
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp