Casal Velino (SA) – Ragazzini danno fuoco a un pallone, 13enne ustionato

Un gioco di coraggio spintosi un pò troppo oltre sarebbe all’origine del grave ferimento di un ragazzino di 13 anni di origine rumena a Casal Velino, nel Cilento. Il minorenne mentre era con altri tre compagni in un campetto da gioco è rimasto ustionato in tutto il corpo dopo che i suoi abiti bagnati con l’alcol etilico sono andati a fuoco. Stando alle prime indagini dei Carabinieri i ragazzi hanno comprato due bottiglie di alcol e dopo aver dato fuoco al pallone da gioco si sono rincorsi spruzzandosi reciprocamente il liquido infiammabile addosso. Un gioco pericoloso finito male quando uno dei tre ragazzi, per scherzo, avrebbe avvicinato un accendino acceso ai vestiti del 13enne romeno che hanno preso fuoco provocandogli gravissime ustioni. Soccorso è stato portato all’ospedale di Vallo della Lucania in attesa di essere trasferito al Centro Grandi Ustionati del ‘Cardarelli’ di Napoli.

Lascia un Commento