Casa-vacanze ad Agropoli trasformata in centrale di spaccio di droga

Una casa-vacanze ad Agropoli, in via Risorgimento, era stata trasformata in una vera e propria centrale dello spaccio ad Agropoli.

I carabinieri hanno fatto irruzione nell’appartamento riuscendo a bloccare tre pregiudicati, un uomo di 44 anni, la sorella di 37 e il cognato di 24, tutti originari del Napoletano. Sono stati arrestati e trasferiti nel carcere di Fuorni con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

In casa avevano hashish, cocaina, bilancini di precisione e banconote di vario taglio, provento presumibilmente dell’attività di spaccio.

L’operazione dei carabinieri è scattata dopo una serie di controlli e appostamenti che hanno permesso di verificare un via vai di persone dall’appartamento per approvvigionarsi dello stupefacente.

Lascia un Commento