Casa-Museo Joe Petrosino a Padula, lunedì l’inaugurazione. Ecco come sarà strutturata

Sarà inaugurata dopodomani, lunedì 11 aprile alle 10:00 alla Certosa di San Lorenzo a Padula la Casa/Museo “Joe Petrosino” appena rinnovata, che raccoglie preziosi documenti e testimonianze del poliziotto di Padula assassinato dalla mafia nel 1909 per la sua attività di indagine sulla malavita italiana trapiantata negli Stati Uniti.

Interverranno, tra gli altri, il primo cittadino Paolo Imparato, il pronipote di Petrosino Nino Melito Petrosino, il professore Marcello Ravveduto, ricercatore dell’Università di Salerno e presidente dell’Associazione antiracket Coordinamento “Libero Grassi” mentre le conclusioni saranno affidate a don Luigi Ciotti, presidente dell’Associazione “Libera”.

Per l'occasione sarà presentata in anteprima nazionale la “Galleria virtuale su mafie e antimafia” – parte integrante della Casa/Museo, nata grazie ad un accordo tra il comune di Padula e Rai Teche, la cui direzione scientifica è stata curata dall'Università di Salerno.

 

Abbiamo incontrato il professore Marcello Ravveduto che ci ha spiegato nel dettaglio come sarà strutturata la Casa/Museo Joe Petrosino

Riascolta l'intervista QUI

Casa-Museo Petrosino, intervista Ravveduto

Lascia un Commento