Casa di appuntamenti scoperta a Salerno. Tra i clienti operai e professionisti

Dopo un’indagine avviata a maggio, è stato smantellato dai Carabinieri di Mercatello, a Salerno, un giro di prostituzione che avveniva in una vera e propria casa di appuntamenti, situata al quarto piano di un palazzo che si affaccia su via Lungomare Colombo.

I militari hanno fatto irruzione nell’appartamento trovando tre sudamericane tra i 19 e i 23 anni denunciate per prostituzione.

Nella zona c’erano dei clienti che attendevano il loro “turno” e che sono stati identificati e ascoltati dai Carabinieri.

I carabinieri hanno infatti individuato e denunciato due uomini e una donna che probabilmente gestivano quanto accadeva in quella casa. Non è indagato, almeno al momento, il proprietario dell’abitazione.

I clienti erano di tutte le età e di varie estrazioni sociali, dall’operaio al professionista.

Il costo delle prestazioni variava tra i 100 e i 200 euro, con appuntamenti che spesso venivano fissati tramite internet, su noti siti di incontri.

Lascia un Commento