Carta d’identità al ristorante. I commercianti: “Disponibili ma dobbiamo tutti rispettare le regole”. L’intervista

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

L’associazione Commercianti per Salerno commenta l’ordinanza del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca che proroga fino al 9 agosto la precedente in scadenza al 31 luglio, ed inserisce, tra le varie misure, l’obbligo, per i ristoratori e i gestori di discoteche e locali simili, di individuare almeno un soggetto per tavolo o per gruppo attraverso idoneo documento di identità.

 

Scopo del provvedimento è una maggiore tempestività nel dover ricostruire i contatti di un eventuale caso positivo al Covid19. Il segretario dell’associazione, Armando Pistolesi, sostiene che i titolari sono disponibili a contribuire ad arginare il rischio contagio, ed invita a rispettare le regole, per evitare il rischio chiusura.

Ascolta l’intervista
Armando Pistolesi

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Lascia un Commento