Carri armati fermati sulla A30, la ricostruzione della Polizia Stradale


Tecnocasa cerchi lavoro

Dopo la ricostruzione dello Stato Maggiore della Difesa, arriva anche  quella della Polizia stradale sulla vicenda dei carri armati fermati trasportati su mezzi non in regola mentre erano diretti ad un’esercitazione in Germania.

La Polstrada spiega che domenica scorsa poco prima della mezzanotte è arrivata una richiesta d’intervento da parte di società Autostrade per l’Italia, a causa di una colonna di mezzi pesanti giunta alla barriera autostradale di Mercato San Severino. La richiesta proveniva dal casellante, che si era reso conto che si trattava di un trasporto eccezionale e che la documentazione esibita presentava anomalie.

Cartolina Tecnocasa ti stiamo cercando

Una pattuglia della Polizia Stradale si è recata sul posto verificando che, complessivamente, si trattava di 5 carri armati trasportati, ognuno, su un carrello trainato da una motrice. A seguito del controllo i poliziotti hanno appurato che per tre carri armati, il cui trasporto era effettuato da una società privata, la documentazione di viaggio non era in regola per quel che riguarda la revisione e l’autorizzazione al trasporto eccezionale in autostrada. Ultimati i controlli, i due carri in regola hanno proseguito il loro viaggio, mentre gli altri tre sono stati fermati, per consentirne il ritorno in sicurezza presso il luogo di partenza a Persano. 

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Tecnocasa cerchi lavoro

Lascia un Commento