Carlo Acutis è stato proclamato beato. E’ il primo “millenial” ad essere canonizzato

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Oggi, ad Assisi, Carlo Acutis è stato proclamato beato.

Il giovane milanese, con un legame speciale con il Cilento (la madre è originaria di Centola), era nato il 3 maggio 1991 a Londra, dove i genitori erano per lavoro.

Morì il 12 ottobre 2006, a 15 anni, all’ospedale San Gerardo di Monza, a causa di una leucemia fulminante. Acutis è il primo «millennial» ad essere canonizzato ed è il primo beato ad aver avuto in vita sua un profilo social su Facebook, attraverso cui dava testimonianza della sua profonda fede. La madre Antonia Salzano ha raccontato che il figlio adolescente andava a prestare conforto, nel tempo libero, ai senzatetto di Milano.

 

Da qualche settimana il corpo intatto di Carlo è stato esposto alla venerazione dei fedeli in attesa della beatificazione.

Dichiarato venerabile nel luglio 2018 da papa Francesco, Acutis è stato proclamato beato dopo che la Congregazione delle cause dei Santi ha esaminato un suo miracolo, avvenuto nell’ottobre 2010 nella chiesa di San Sebastiano a Campo Grande, in Brasile: un bambino con il pancreas biforcuto (quindi non in grado assimilare cibo solido) dopo aver toccato una reliquia di Acutis (un pezzo del pigiama con una macchia di sangue donato dalla mamma) è completamente guarito.

La memoria liturgica del beato Carlo Acutis sarà celebrata ogni anno il 12 ottobre, giorno della sua morte.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp