Carenza medici, il ministero della Salute chiede i dati alle Regioni

Il ministro della Salute ieri ha chiesto alla Regioni una ricognizione urgente sul problema della carenza dei medici. L’obiettivo della richiesta è di avere dati e parametri aggiornati, per la definizione delle contromisure utili a contrastare la carenza di medici specialisti.

Le Regioni, informa il ministero in una nota, sono state invitate a fornire entro i primi giorni di settembre le cifre relative alla copertura degli organici dei servizi sanitari territoriali e ospedalieri, specificando il numero e la tipologia di specialisti carenti e il numero di medici che, pur non avendo avuto accesso alla specializzazione, oggi garantisce di fatto e per necessità operativa l’erogazione delle prestazioni nel Servizio sanitario.

La ministra della Salute, Giulia Grillo, spiega che si tratta di una prima importante fase di raccolta dei dati per mettere a fuoco correttamente le dimensioni del problema in ciascuna Regione.

Lascia un Commento