Carabiniere-eroe a Scafati, muore per un malore durante un inseguimento

È stato colto da malore mentre cercava di bloccare un furgone in fuga che poco prima aveva tamponato un’auto danneggiandone la fiancata. È morto così, in pochissimi minuti, probabilmente a causa di un infarto, il 76enne Salvatore Rossi ex carabiniere di Scafati in pensione da diversi anni.

Il fatto è accaduto ieri a Scafati in via Martiri D’Ungheria poco dopo le 8. 
 
Salvatore Rossi non ha esitato a lanciarsi all’inseguimento del conducente del furgone che aveva danneggiato l’auto della donna.
 
Ma nel corso dell'inseguimento ha avvertito un malore. Il carabiniere-eroe si è accasciato ed è morto nel giro di pochi istanti. I tentativi di rianimazione sono durati oltre venti minuti, purtroppo senza esito.

Lascia un Commento