Capaccio (SA) – Vendeva mozzarella casertana spacciandola per salernitana, sequestrato negozio

Un negozio di prodotti caseari è stato sequestrato a Capaccio, in località Ponte Barizzo, dal Corpo Forestale di Foce Sele, per l’ipotesi dei reati di frode alimentare e commerciale. Secondo le indagini, il punto vendita avrebbe commercializzato mozzarelle di bufala e derivati, spacciandoli per prodotti tipici della Piana del Sele, ma di provenienza casertana. Oltre al sequestro, gli uomini del corpo forestale hanno denunciato il responsabile del punto vendita, un imprenditore originario di Nocera, ma da tempo residente a Capaccio. I prodotti caseari sequestrati saranno sottoposti ad analisi specifiche per accertarne la salubrità.

Lascia un Commento