Capaccio (SA) – Il Comune chiede controlli alla GdiF sui beneficiari di prestazioni sociali

L’intervento della Guardia di Finanza per evitare che fondi comunali destinati alle famiglie indigenti vadano a chi non ne ha realmente bisogno. Lo chiede la Giunta comunale di Capaccio, che su proposta dell’assessore Rossana Barretta, ha approvato una delibera con la quale chiede alla responsabile dell’ufficio di invitare le Fiamme Gialle di Agropoli ad effettuare controlli sui beneficiari di prestazioni sociali agevolate laddove emergono fondati dubbi sulla veridicità delle dichiarazioni che questi presentano al Comune. Al comando della Guardia di Finanza verranno inviati i nominativi dei beneficiari di prestazioni sociali agevolate. Il Comune fornirà, su richiesta, documentazione e assistenza.

Lascia un Commento