Capaccio (SA) – Blitz della Finanza, scoperti 75mila euro falsi. Due arresti

Vasta e complessa operazione per il contrasto della falsificazione e spendita di banconote false delle Fiamme Gialle nei comuni di Eboli e Capaccio che ha portato all’identificazione di quattro persone di cui due arrestate in flagranza. La Finanza ha scoperto, nel territorio di Capaccio, un’abitazione usata per l’occultamento e lo spaccio di banconote false. Al termine delle indagini condotte anche con appostamenti e pedinamenti, le Fiamme Gialle, hanno fatto irruzione nell’appartamento dopo aver notato che delle persone che ne uscivano, con fare sospetto, con una busta di cellophane in mano all’interno della quale i finanzieri hanno scoperto banconote da 50 euro riposte in mazzette per circa 75mila euro. Le banconote, sebbene di ottima fattura, riportavano tutte lo stesso numero alfanumerico di serie. In manette sono finiti una donna di 31anni siciliana e pluripregiudicata e un 39enne libero professionalista di Eboli. Nel corso delle perquisizioni sono stati individuati e denunciati due complici degli arrestati, il convivente della donna e un altro uomo originario di Milano. Complessivamente sono state sequestrate banconote per un valore di 75.450 euro, destinate, secondo gli investigatori al mercato della Piana del Sele. Le indagini continuano per individuare la stamperia clandestina

Lascia un Commento