Capaccio Paestum, violenta lite tra extracomunitari. 37enne ferito al volto con un coltello

Una violenta rissa tra extracomunitari è scoppiata ieri sera in località Laura nel comune di Capaccio Paestum. Un 37enne è rimasto a terra, in una pozza di sangue, con una vistosa ferita da arma da taglio al volto.

L’uomo, originario del Marocco e residente ad Eboli, ha anche precedenti per droga.

La rissa è avvenuta, poco prima della mezzanotte, in Via Pagliaio della Madonna, davanti alla locale chiesa di Santa Maria Loreto, zona più volte segnalata dai residenti come abituale luogo di spaccio, soprattutto di notte.

Al culmine della rissa, che avrebbe coinvolto diverse persone, tutte straniere, sono spuntati fuori i coltelli ed il giovane è stato raggiunto dal fendente in pieno volto, forse per motivi legati al controllo della piazza di smercio di droga.

Il 37enne è stato trasportato all’ospedale di Eboli dove i medici gli hanno suturato il profondo taglio al viso provocato dal coltello. Indagini in corso per risalire ai motivi della rissa.

Lascia un Commento