Capaccio-Paestum, tenta di domare incendio nel podere. Muore avvolto dalle fiamme

Tragedia ieri sera, intorno alle 22, a Capaccio-Paestum, sulle colline del Capoluogo, in un fondo agricolo di località Cannito.

Un 79enne del posto è morto, investito dalle fiamme, mentre tentava di domare un incendio nel suo podere.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, il pensionato, accortosi delle fiamme che avvolgevano un lungo tratto pieno di sterpaglie, si sarebbe avvicinato troppo al fuoco restando intossicato dalla densa coltre di fumo sprigionatasi nell’aria, ha perso i sensi e si è accasciato al suolo.

Quando sul posto è giunta l’unità rianimativa della Croce Azzurra, era già troppo tardi. Il suo corpo, infatti, è stato rinvenuto semicarbonizzato da alcune persone giunte sul posto per circoscrivere l’incendio, domato poi dai vigili del fuoco. 

Il medico legale ha eseguito l’esame esterno sulla salma.

Lascia un Commento