Capaccio-Paestum (SA) – Venerdì seconda fase di ‘Paestumanità. Compriamo per salvaguardare’

Saranno presentati venerdì prossimo a Paestum, presso la Tenuta Vannulo, i risultati della prima fase del progetto di Legambiente “Paestumanità. Compriamo per salvaguardare”, progetto di azionariato ambientale con cui si intende acquistare i terreni di proprietà privata compresi entro le mura dell’antica Paestum, ancora non acquisiti dallo Stato per mancanza di fondi, e facilitare così la restituzione alla comunità internazionale di un bene patrimonio dell’Umanità, favorendone la tutela. Il progetto è stato presentato a marzo scorso per idea di Gian Antonio Stella. Da allora tantissimi da tutto il mondo hanno sottoscritto le proprie cosiddette Buone Azioni, del valore di 50 euro. Alla rete di solidarietà hanno dato il proprio contributo anche Andrea Camilleri e Vinicio Capossela.

Lascia un Commento