Capaccio – Paestum (SA) – Trafugati resti dei genitori del sindaco, non si esclude alcuna pista

Gli investigatori non escludono alcuna pista nelle indagini relative al trafugamento dei resti dei genitori del sindaco di Capaccio-Paestum, Pasquale Marino. L’ignobile episodio è avvenuto probabilmente nella serata di ieri all’interno del cimitero comunale di Capaccio. Ignoti, secondo una prima ricostruzione dei fatti, dopo aver appiccato il fuoco all’ufficio del cimitero che custodiva la documentazione relativa ai defunti, hanno profanato la tomba della famiglia Marino, trafugando le ossa dei genitori del primo cittadino, custodite in due cassette di legno. Gli uomini della sezione Investigazioni scientifiche di Salerno hanno ultimato i rilievi sul posto e proprio da questi ultimi potrebbero emergere delle novità.

Lascia un Commento