Capaccio-Paestum (SA) – Estate, nuove regole sul litorale

Entrano in vigore nuove regole lungo il litorale di Capaccio-Paestum. Oltre alle regole già previste negli anni scorsi, ci saranno alcune novità, soprattutto in funzione della candidatura del Comune alla Bandiera Blu per il 2013. I titolari di strutture balneari dovranno esporre copia della concessione demaniale in corso di validità con il relativo grafico della superficie concessa.

Un’attenzione particolare viene riservata alle persone diversamente abili per le quali i titolari di stabilimenti balneari potranno assicurare l’accesso al mare e il libero transito, prevedendo percorsi idonei perpendicolari alla battigia, percorsi che uniscano più concessioni o la concessione con la via pubblica. Laddove sono previsti posti auto, almeno due dovranno essere riservati a persone diversamente abili.

Dovrà essere assicurato l’accesso libero ai servizi igienici anche a coloro che non sono clienti della struttura. Tra l’altro, i concessionari e gli assistenti ai bagnanti, oltre agli operatori della spiaggia in genere, hanno l’obbligo di segnalare all’autorità marittima competente e alle forze di polizia gli incidenti e le infrazioni alle ordinanze, ai regolamenti e alle leggi emanata dai vari enti verificatesi sul demanio marittimo e negli specchi d’acqua antistanti.

Per quanto riguarda il commercio, tolleranza zero verso gli ambulanti abusivi e sul litorale di Capaccio Paestum non potranno essere utilizzati mezzi a propulsione meccanica.

L’ordinanza completa è consultabile sul sito www.comune.capaccio.sa.it.

Lascia un Commento