Capaccio-Paestum (SA) – 33 extracomunitari sgomberati

Blitz a Capaccio-Paestum per lo sgombero di decine di cittadini extracomunitari. L’operazione ha impegnato, agenti della Polizia di Stato, Carabinieri e i Vigili urbani per sgombero di una sessantina di cittadini extracomunitari che da tempo occupavano strutture abitative ritenute inadeguate dal punto di vista urbanistico e igienico-sanitario, in località Varolato. Il Comune di Capaccio-Paestum ha provveduto a dare una sistemazione decorosa a 33 cittadini sgomberati, tutti con regolare permesso di soggiorno. Dai rilievi della polizia locale è emerso, però, che sarebbero 65 gli immigrati che alloggiavano stabilmente nelle strutture abusive sequestrate. Attualmente gli extracomunitari sono ospitati in locali messi a disposizione dal parroco della Laura, don Carlo, dalle locali Associazioni “AnzianiInsieme” e “Oltreterra” Onlus, e dall’Amministrazione comunale. Il sindaco Pasquale Marino ha incontrato i 33 immigrati presso l’area Sic di Foce Sele, dove è stato offerto loro il pranzo.

Una risposta

  1. Stefania 16/06/2010

Lascia un Commento