Capaccio Paestum, Rfi consegna progetto preliminare per il restyling della stazione di Paestum

Prende corpo il progetto per il restyling della stazione ferroviaria di Paestum. Oggi si è svolto un incontro tra comune, rete ferroviaria italiana, Soprintendenza e referenti del Parco archeologico di Paestum durante il quale Rfi ha consegnato il progetto preliminare.

L’opera, che sarà finanziata con fondi di Rfi e della Regione Campania, prevede un restyling complessivo dell’infrastruttura con la realizzazione dei marciapiedi, l’allungamento delle banchine per consentire anche le fermate in piena sicurezza dei treni Alta Velocità.

Il progetto prevede l’abbattimento delle barriere architettoniche: il nuovo sottopasso pedonale prevede infatti due ascensori per le persone diversamente abili. Saranno installati telecamere di videosorveglianza e tornelli che consentiranno l’accesso all’interno della stazione solamente ai viaggiatori muniti di ticket. Infine, saranno rifatti i servizi igienici e l’area destinata alla sosta dei veicoli e degli autobus. Il progetto inoltre prevede la riqualificazione del fabbricato dell’ex stazione e l’ex punto ristoro,  che diventerà un ristorante per la valorizzazione della cultura cilentana.

Il prossimo step sarà un incontro tra i tecnici di Rfi, del Comune, del Parco Archeologico e della Soprintendenza di Salerno per definire gli ultimi accorgimenti prima della convocazione della Conferenza di Servizi.

 

Lascia un Commento