Capaccio Paestum, presentato il progetto per lo sviluppo e la riqualificazione della costa

E’ stato presentato ieri a Capaccio Paestum il documento urbanistico di indirizzo strategico, redatto dall’amministrazione guidata da Franco Palumbo, per la fascia costiera e il brand “Costa Paestum” per promuovere il territorio attraverso la massima sinergia tra le istituzioni e gli operatori turistici.

All’incontro hanno partecipato i sindaci del territorio, tantissimi cittadini e operatori turistici della Città di Capaccio Paestum. Presente anche l’assessore regionale al Turismo, Corrado Matera.

Un primo punto del progetto riguarda la “tassa di soggiorno”, un contributo che sarà versato dai turisti che soggiorneranno nel territorio comunale di Capaccio Paestum e che sarà utilizzato per rendere la città sempre più bella e accogliente.

Un secondo punto riguarda invece le strategie e gli obiettivi di “Costa Paestum” che dovrà diventare un brand leader nel settore della vacanza famiglia, del divertimento, del buon cibo e del turismo archeologico.

Un ultimo punto infine riguarda le strategie integrate di riqualificazione per la fascia costiera.

Quattro i punti salienti del masterplan redatto dall’architetto Luca Cerullo, che ha già firmato importanti interventi urbanistici in Spagna: la riorganizzazione dei collegamenti della fascia costiera; lo sviluppo comprensoriale (Area Vasta); diversificazione del turismo e valorizzazione degli aspetti vocazionali; la resilienza naturale (ripristino di sistemi naturali che oggi presentano un forte stato di degrado).

“L’obiettivo è creare un intero “Parco Litorale” – ha spiegato l’autore de l progetto, Luca Cerullo – capace di creare un brand territoriale di qualità non solo come offerta turistica, ma soprattutto rivolto ai propri cittadini come ambiente dinamico da recuperare ed arricchire dal vivere quotidiano”.

Lascia un Commento