Capaccio Paestum, furti nelle campagne. Bottino ingente

La scorsa notte,  in località Gromola-Foce Sele, nel comune di Capaccio Paestum, i carabinieri hanno fermato un 30enne di origini marocchine che, insieme ad un complice, alla vista dei militari, ha provato a fuggire prima in auto, poi a piedi nelle campagne circostanti. Il 30enne, nella corsa, è caduto fratturandosi una gamba ed è stato fermato. Il complice si è dato invece alla fuga. Nell’auto rubata i carabinieri hanno rinvenuto prodotti agricoli rubati in zona, in particolare fitofarmaci e fertilizzanti. Valore complessivo del veicolo rubato e della merce è di oltre 15mila euro. Il 30enne è stato denunciato per ricettazione ed è stata chiesta la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Ancora la scorsa notte, invece, in località Feudo, i carabinieri hanno intercettato un’auto risultata rubata e con targhe sostituite, con a bordo tre magrebini che, alla vista dei militari sono fuggiti via abbandonando l’auto nella quale sono state rinvenute decine di attrezzi agricoli (motoseghe, decespugliatori, utensili, battitori per olive, taniche di gasolio) per un valore di circa 9mila euro, restituiti ai legittimi proprietari.

Lascia un Commento