Capaccio Paestum, acquisiti definitivamente i beni ex Ersac

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Sono stati definitivamente acquisiti dal comune di Capaccio Paestum i beni ex Ersac presenti sul territorio. Lo rende noto il sindaco Franco Alfieri affermando che da oggi gli immobili e i tratti stradali un tempo di proprietà del disciolto Ente Regionale per lo Sviluppo in Agricoltura diventano un bene comune e l’amministrazione potrà valorizzarli in pieno e garantire più adeguati livelli di manutenzione.

In passato il comune aveva chiesto alla Regione Campania la cessione, a titolo gratuito, degli immobili che si trovano per la maggior parte nella contrada Gromola dove, oltre a dei capannoni e ad alcuni fabbricati, si chiedeva l’acquisizione dell’antica bufalara, un esempio di architettura rurale del ‘700, attualmente abbandonata e fatiscente, che l’amministrazione comunale intende recuperare e trasformare in un museo storico dell’arte contadina e dell’attività di riforma fondiaria.

 

Negli altri locali di Gromola, invece, il comune intende realizzare una palestra e una biblioteca comunale e un centro conferenze. Altri locali richiesti all’ex Ersac si trovano a Capaccio Scalo, in via Fornilli. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp