Capaccio Paestum abbattuto il Silos pericolante in località Stregara

E’ stato abbattuto il Silos in località Stregara, a Capaccio Paestum, di proprietà dell’Ente di Sviluppo Campania. L’intervento, atteso da anni dalla comunità locale, è stato reso necessario proprio a causa della pericolosità del Silos di forma cilindrica, prospiciente un’arteria stradale, che da tempo versava in condizioni statiche precarie, minacciando di crollare e mettere in serio pericolo la privata e la pubblica incolumità.
L’attività di demolizione è stata eseguita gratuitamente dalla ditta Kopriall con sede in Capaccio Paestum, che ha provveduto immediatamente a delimitare il cantiere, per poi demolire la struttura pericolante e  mettere in sicurezza l’intera area, assicurando di fatto la privata e la pubblica incolumità.

“Da tempo la cittadinanza attendeva la rimozione di questo silos. – afferma il presidente del Consiglio Comunale, Carmelo Pagano -La messa in sicurezza dei nostri luoghi e un riassestamento urbanistico più decoroso per un territorio così importante rappresentano i principi base di un’amministrazione sensibile alle richieste dei cittadini. La tempestività di Franco Palumbo denota che il cambiamento è iniziato davvero, non posso che essere orgoglioso di un sindaco, pieno di vivacità e dotato di tanta passione. Le operazioni per dare il via all’abbattimento sono state difficoltose, ma quando si lavora uniti si raggiungono risultati importanti”.

Lascia un Commento