Capaccio. Arrestate quattro persone del clan Marotta accusate di furti

Quattro persone, considerate componenti del Clan Marotta, nota comunità rom stanziale sul territorio di Capaccio, sono state arrestate con l'accusa di furto e resistenza a pubblico ufficiale. 
Due sono stati intercettati dopo aver rubato una borsa lasciata in un’auto mentre i proprietari stavano trascorrendo la giornata sulla spiaggia in località Laura.
Dopo aver commesso il furto, si sono allontanati in direzione Agropoli, ma grazie alla segnalazione al 112 di alcuni passanti 
sono stati acciuffati dai carabinieri.
Mentre i Carabinieri accompagnavano i due giovani presso le rispettive abitazioni per eseguire le ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari, hanno incontraro due parenti degli arrestati che si sono scagliati contro i militari. 

Alla fine sono scattate le manette per tutti e quattro. 

Lascia un Commento