Caos sanità nel Salernitano, stop alle prestazioni nei centri privati fino a fine anno

Stop alle prestazioni sanitarie nei centri privati, per esaurimento dei budget, a Salerno e in provincia. A confermarlo è il presidente nazionale di Federlab Gennaro Lamberti che ha ribadito che non ci sono più risorse fino alla fine dell’anno.

I cittadini salernitani quindi non avranno più l’assistenza convenzionata fino al primo gennaio 2019. “Gli errori della programmazione sanitaria sono macroscopici, lo diciamo da anni, l’ultima è stata fatta nel 2001, quindi è chiaro che sono sottostimate le disponibilità economiche” così ha ribadito il presidente Federlab che ricorda di non aver ancora firmato i contratti per il 2018 non essendo stata ancora prodotta la delibera che definisce i tetti di spesa.

A Salerno inoltre l’Asl non ha adottato la trimestralizzazione dei tetti di spesa facendo lavorare i centri solo nei primi 6 mesi.

Lascia un Commento