Canti e balli per difendere Piazza Alario a Salerno

 

Cittadini in piazza ieri a Salerno in difesa di Piazza Alario dove dovrebbero essere realizzati dei box auto interrati a discapito degli storici platani presenti in zona. I cittadini temono infatti per la sopravvivenza del polmone verde della città. E dopo aver realizzato dei manifesti choc ieri hanno organizzato una festa in piazza Alario per dire no ai parcheggi da 300 posti. La manifestazione è stata promossa dal comitato “Giù le mani da piazza Alario” con canti, musica e danze nella piazza che è a pochi metri dal Teatro Verdi. Organizzate anche mostre fotografiche per far conoscere la storia della piazza, uno dei punti d’ingresso a Salerno.

Il sindaco Enzo Napoli è pronto al dialogo e afferma che per Piazza Alario il Comune non ha un interesse diverso da quello dei residenti. Il primo cittadino spiega che si sta valutando la realizzazione di un tavolo tecnico di confronto misto sull’argomento, un comitato con tutte la parti in causa

Lascia un Commento