Campolongo Hospital di Eboli, 300 lettere di preavviso licenziamento ai dipendenti

300 lettere di preavviso di licenziamento al Campolongo Hospital, il Centro di Medicina Fisica e Riabilitazione di Eboli.

A comunicare la notizia, su Facebook, Rossella Fiore, dipendente della struttura.

Ecco il suo messaggio lasciato sul social network

Dietro quella lettera ci siamo noi, donne e uomini che lavorano per restituire, a chi ne ha bisogno, il "diritto alla vita".
Lo facciamo ogni giorno con dedizione, passione e determinazione.
Chi ha avuto bisogno di noi, sa che ce l'abbiamo messa sempre tutta.
Intere famiglie di lavoratori, oggi subiscono un gravissimo attentato al loro "diritto ad una vita dignitosa", al loro diritto di garantire un futuro ai propri figli.
Ma noi non ci arrendiamo!
Le istituzioni ci diano delle risposte immediate!
Cgil Cisl e Uil sono al nostro fianco, ma tocca anche a voi cittadini difendere insieme a noi il diritto alle cure e all'assistenza che strutture come la nostra garantiscono a tutti.
Restate con noi e sappiate che la nostra battaglia sarà anche la vostra battaglia!

Lascia un Commento